Prenota ora

Storia della masseria

Dalla collina svetta la tipica masseria materana con una torre quadrata che domina una serie di ambienti tra cui ex stalle e granai e, più in fondo, si staglia il lucore tufaceo di un minuscolo villaggio rurale “le lamielle”, destinato alle famiglie che lavoravano e vivevano in campagna tutto l'anno. Con ogni probabilità, questa permanenza prolungata spiega l'edificazione, alla fine dell'Ottocento, di una cappella, ragionevolmente pensata per funzioni religiose domenicali e altre feste "comandate". Lo spazio è limitato e non è difficile immaginare che gli addetti alla masseria seguissero i riti religiosi dall'esterno.

Condividi